Diagnostica

Vienemisurato il piede dell'atleta nella sua tridimensionalità, vengono individuatii punti di pressione sullo scafo e segnati.

Fresatura

Mediantedegli appositi strumenti le plastiche vengono molate al fine di ottenere unaperfetta corrispondenza tra piede e scafo.

Settaggio Canting

Dopo averrilevato l'angolo delle gambe, si può quindiprocedere alla regolazione dello scarpone in base alla morfologia rilevata edavere così un assetto personalizzato fra gamba e scarpone molto preciso.

Lunette in acciaio

Al fine di migliorare la trasmissione degli impulsi da scarponea sci, garantendo una maggiore precisione e reattività, è possibile montare siasul tacco che sulla punta dello scarpone delle mezzelune in acciaio.

Scarpetta ad iniezione

E' questain assoluto l'interfaccia più precisa tra il piede e lo scafo ed è quellamaggiormente utilizzata dagli atleti e sciatori di Coppa Del Mondo che desideranouna calzata personalizzata attraverso l'iniezione di schiuma poliuretanica. Ilmateriale iniettato avvolge il piede prendendone la forma anatomica checonserverà con la solidificazione.

Plantare Race

Dopo averricavato un calco del piede si procede alla realizzazione di un plantarestudiato appositamente per l'atleta, garantendo il massimo grado di adattamentoalle necessità del soggetto attraverso un' accurata scelta dei materiali elavorazioni.



Modellazione scafo a caldo

Mediantedelle apposite forme, si procede ad un accurato lavoro di modellazione a caldodello scafo.

Adattamento anatomico della scarpetta

Lescarpette possono essere modificate aggiungendo o rimuovendo materiale aseconda delle necessità dello sciatore.

Scarpette termoformabili

Oggiesistono delle scarpette termoformabili in grado di adattarsi perfettamenteall' anatomia del piede garantendo precisione e comodità allo stesso tempo.

Plantari

I plantariche utilizziamo vengono termoformati sul piede dello sciatore, mediante unmacchinario appositamente studiato.



Bootfitting



Non ci sono articoli da mostrare in questa categoria.